Voto domiciliare

0
528
badante condominio

Voto domiciliare per anziani e disabili

AES Domicilio si occupa di assistenza anziani a domicilio e ti aiuta a cercare badanti. Con l’assistenza a domicilio si può vivere sereni ed esercitare i propri diritti, come quello al voto, attraverso il voto domiciliare. Come tutti sappiamo il 4 Marzo siamo tenuti ad eleggere i nuovi deputati e senatori della Camera e del Senato. Quest’anno il legislatore ha introdotto numerose novità che hanno modificato il sistema elettorale. È interessante soffermarsi sulle modalità di voto per chi non può spostarsi. Dunque stiamo parlando di quelle persone con maggiori difficoltà e a cui bisogna garantire gli stessi diritti.

A chi spetta il voto domiciliare

In base alla Legge 7 maggio 2009, n. 46, hanno diritto a votare dalla propria abitazione:

  • Gli elettori affetti da gravissime infermità e “persone intrasportabili”. Dunque coloro per i quali l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile. Anche con l’ausilio dei servizi previsti dall’articolo 29 della Legge 5 febbraio 1992, n. 104;
  • Gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano.

Gli elettori con gravi patologie, che si trovano in una condizione di intrasportabilità o di dipendenza vitale da apparecchiature mediche, devono attestare la propria infermità tramite la certificazione sanitaria rilasciata gratuitamente dalla ASL. Tale attestazione non deve essere anteriore ai 45 giorni dalla data delle elezioni. Per gli “intrasportabili”, la certificazione deve avere una prognosi non inferiore ai 60 giorni.

Come chiedere il voto domiciliare

Entro il 15° giorno antecedente la data della votazione, gli elettori possono presentare al sindaco del Comune, nelle cui liste elettorali essi sono iscritti, la richiesta di votazione presso la propria dimora. Oltre alla domanda per la richiesta del voto domiciliare, scaricabile dal sito del proprio Comune, bisogna includere:

  • dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso l’abitazione ove l’elettore dimora. Quindi è necessario inserire l’indirizzo completo dell’abitazione e un recapito telefonico
  • tessera elettorale
  • copia del documento di identità
  • idonea documentazione sanitaria rilasciata dal Funzionario Medico designato dalla ASL competente

Se la documentazione è completa, l’elettore affetto da gravi infermità potrà esercitare il proprio voto da casa durante le ore in cui è aperta la votazione, grazie alla presenza di uno scrutatore del seggio e del segretario.

Il voto a domicilio è ammesso in occasione delle elezioni della Camera e del Senato. Tuttavia è possibile votare a domicilio anche i membri del Parlamento europeo. Ovviamente ciò vale anche per le consultazioni referendarie disciplinate da normativa statale. Per le elezioni dei presidenti delle province e dei consigli provinciali, dei sindaci e dei consigli comunali, le norme sul voto a domicilio si applicano soltanto nel caso in cui l’avente diritto al voto domiciliare dimori nell’ambito del territorio, rispettivamente, del Comune o della provincia per cui è elettore.

Per la domanda per richiesta di voto domiciliare è necessario consultare l’ufficio elettorale comunale. AES Domicilio offre badanti a Monza, Milano, Bergamo, Pavia, Como, Lecco ed altre città lombarde.

Articolo precedenteRicordi degli anziani e sport
Prossimo articoloEffetto placebo
AES Domicilio nasce con lo scopo di intervenire in tutte quelle situazioni di richiesta d’aiuto appartenenti al grande mondo dell’educazione, della scuola, dei disturbi dell’apprendimento, dell’assistenza agli anziani, dell’accudimento dei neonati e del sostegno psichico per adulti. Grazie alla grande passione e costanza abbiamo raggiunto l’obiettivo di creare un’ampia rete di collaboratori e quindi professionisti del sociale per diventare veri leader del “terzo settore”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.