I nonni hanno il diritto di stare con i propri nipoti

0
790
Nonni e nipoti insieme grazie alle badanti conviventi

NONNI E NIPOTI SECONDO LA LEGGE

La famiglia di oggi è forse meno stabile di un tempo, è più flessibile e aperta alle novità. Scegliere l’assistenza anziani a domicilio è il modo migliore per far crescere i tuoi figli insieme ai nonni.

Il ruolo degli anziani diventa così ancora più prezioso perché rappresentano le radici della nostra storia familiare, la forza per i più grandi e un punto di riferimento per i più piccoli. La loro presenza e vicinanza trasmette sicurezza e solidità ai bambini che, infatti, amano moltissimo passare del tempo con loro.

Dopo i genitori, sono gli adulti di cui si fidano di più, quelli che li fanno sentire “a casa” e che nei momenti più difficili riescono a tenere in piedi l’unità della famiglia pensando solo al bene dei nipotini e offrendo quella sicurezza e quella atmosfera serena di cui hanno bisogno.

Nonni e nipoti: memoria e presente

Il bagaglio di memoria e di affetto di cui i nonni sono portatori va preservato, valorizzato e distinto da quello genitoriale, anche e soprattutto in situazioni di particolare difficoltà, laddove la presenza dei nonni potrebbe senza dubbio giovare per il superamento di situazioni di disagio dei minori.

In passato, l’orientamento giurisprudenziale maggioritario, negava ai nonni la possibilità di far valere un autonomo diritto ad incontrare i nipoti, riconoscendo, al più, il diritto del nipote a mantenere rapporti con gli ascendenti dei genitori.

Le legge sancisce l’importanza dei nonni per i nipoti

Solo a seguito dell’introduzione dell’art. 317 bis c.c. è stata riconosciuta l’importanza educativa, anche a livello istituzionale, della frequentazione dei nonni da parte dei nipoti, con l’affermazione del diritto dei nonni di mantenere rapporti significativi con i nipoti e della contestuale tutela di tale diritto, in caso di impedimento, attraverso il ricorso “al Giudice del luogo di residenza abituale del minore, affinché siano adottati i provvedimenti più idonei nell’esclusivo interesse del minore”. Il Giudice competente è il Tribunale per i Minorenni del luogo dove è residente il minore.

Nonni e nipoti: cosa dice la giurisprudenza

Sin dall’approvazione dell’art. 317 bis c.c., la giurisprudenza ha sottolineato l’obbligo dei genitori di salvaguardare l’interesse del minore a non essere privato, nel suo percorso di crescita e formazione, dell’apporto e della frequentazione con i nonni e ha così accolto numerosi ricorsi presentati da questi ultimi, che vedevano leso il loro diritto alla frequentazione dei nipoti, consentendo loro, in casi di gravi contrasti familiari tra i genitori, di incontrare i nipoti con la previsione di una regolamentazione definitiva delle visite.

Alla luce di questa decisione, oggetto di forti critiche da parte della dottrina, è bene ricordare che la tutela del ruolo dei nonni ha trovato un espresso riconoscimento anche a livello europeo, tanto che la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha affermato in plurime occasioni che il rapporto tra nonni e nipoti rientra nell’art. 8 della Convenzione dei diritti dell’uomo, secondo cui ogni Stato ha l’obbligo di rendere effettivo il diritto alla vita privata o familiare con misure concrete e adeguate anche dal punto di vista temporale, poiché il passare del tempo logora le relazioni familiari.

Corte europea dei diritti dell’uomo schierata a favore dei nonni

Ed in passato, prima dell’introduzione dell’art. 317 bis c.c., non sono mancate sentenze di condanna dello stato italiano, da parte della Corte europea dei diritti, per non aver compiuto sforzi adeguati per preservare il rapporto di parentela tra nonni e nipoti, in violazione del diritto alla vita familiare dei soggetti coinvolti.

Come notiamo i nonni oggi godono di una tutela legale per ripristinare il rapporto con i nipoti, nel caso in cui questo sia impedito dai genitori o da uno di essi ma, a ben vedere, si tratta di una tutela ancora timida ed incompleta, se rapportata alla funzione che i nonni ormai rivestono nella stragrande maggioranza di famiglie italiane.

Impegniamoci tutti per permettere che i nostri figli crescano con radici sane e sappiano apprezzare il valore dei loro avi, sosteniamo e stimoliamo il più possibile i nostri cari ad una vita attiva: giocare ed educare i nipoti può rappresentare il miglior punto di partenza per garantirgli una piacevole quotidianità.

AES Domicilio ti aiuta a trovare una badante convivente a Monza, Como e Lecco.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.