La sindrome metabolica

0
318
Educare al tempo libero

LA SINDROME METABOLICA

Le nostre badanti possiedono la formazione per aiutare gli anziani a combattere la sindrome metabolica. AES Domicilio, con il servizio badante convivente, agisce in modo specifico e accurato per garantire il miglior servizio ad ogni cliente: saper gestire più persone contemporaneamente esige una certa disciplina e professionalità. Per queste ragioni da qualche anno sappiamo curare gli interessi e le necessità dei vostri familiari e interveniamo in base alle richieste dei singoli.

Sindrome metabolica: cos’è e come si presenta

Con il termine Sindrome Metabolica, si descrive la condizione in cui nello stesso soggetto coesistono più fattori di rischio. E’ una condizione di natura patologica strettamente correlata allo stile di vita, in grado di incidere fortemente sulle sue aspettative.

La sindrome del metabolismo, comporta una combinazione di alterazioni metaboliche, determinanti un incremento del rischio cardio-vascolare, caratterizzata esternamente da un aumento della circonferenza del giro vita (dovuta al grasso addominale in eccesso), e internamente da ipertensione arteriosa, alterata glicemia plasmatica a digiuno o insulino-resistenza e dislipidemia.

Come curare la sindrome metabolica

Ad oggi non è stata identificata una terapia farmacologica in grado di combattere la sindrome metabolica, ma gli esperti ritengono che l’unico modo per contrastarla sia quello di adottare uno stile di vita che preveda una costante attività fisica ed una riduzione del peso corporeo mediante una dieta sana ed esercizio.

L’intervento è multidisciplinare ossia con l aiuto di un medico specialista, una dietista o nutrizionista, è possibile raggiungere gli obiettivi terapeutici con maggiore efficacia. I cinque fattori di rischio su cui si basa la diagnosi sono:

  • pressione alta,
  • glicemia elevata,
  • ipertrigliceridemia (trigliceridi alti),
  • bassi livelli di HDL (colesterolo buono),
  • eccesso di grasso addominale.

La diffusione della sindrome metabolica è in continuo aumento a causa dei tassi di obesità tra gli adulti, tanto che in futuro la sindrome potrebbe superare il fumo come il principale fattore di rischio per le patologie cardiache.

Prevenire la sindrome metabolica

È necessario collaborare sin dalla giovane età e porre rimedi atti a facilitare l’intervento stesso. La cooperazione quindi parte dalla famiglia, affiancando ed educando i propri figli alla educazione alimentare. Scopri sul blog di AES tutti gli articoli dedicati alla famiglia.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.