Diritto all’assistenza sociale nella costituzione italiana

0
1036
aesdomicilio terzo settore no profit como lecco

Il diritto all’assistenza sociale nella costituzione italiana

AES Domicilio offre servizi di assistenza anziani e RSA a domicilio a Como, Lecco, Monza e milano.  L’assistenza sociale è un diritto importantissimo della nostra costituzione e in quanto tale bisogna conoscere il contenuto e la motivazione della sua importanza. Non a caso la parola “sociale” nella Costituzione è talmente importante che essa è parte di un Titolo, il secondo (Rapporti etico-sociali).

Inoltre la parola “sociale” viene usata ben ventitrè volte nella Carta. Si collega a necessità determinanti per la vita dell’uomo e in alcuni punti il sociale è declinato indicando concretamente alcune sue forme, la famiglia, l’assistenza, la cooperazione.

Diritto all’assistenza sociale: Articolo 28 della Costituzione

“Ogni cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari per vivere ha diritto al mantenimento e all’assistenza sociale. I lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria. Gli inabili ed i minorati hanno diritto all’educazione e all’avviamento professionale”

Assistenza sociale nella salute: articolo 32 Cost.

Così anche la salute (non solo l’assistenza in malattia) diventa “ fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività” , per cui lo Stato “garantisce cure gratuite agli indigenti “. Questo articolo porrà le basi per l’attuazione del diritto alla salute, trent’anni dopo, inteso non solo come diritto alle cure, ma anche come prevenzione e riabilitazione. Il contenuto del diritto che la Costituzione riconosce a tutti gli individui è complesso: innanzitutto la situazione di benessere psico-fisico intesa in senso ampio con cui s’identifica il bene “salute” si traduce nella tutela costituzionale dell’integrità psico-fisica, del diritto ad un ambiente salubre, del diritto alle prestazioni sanitarie e della cosiddetta libertà di cura (in altri termini, diritto di essere curato e di non essere curato).

Diritto alla salute sancito dall’articolo 2 della Carta Costituzionale

Il diritto alla salute, come diritto sociale fondamentale, viene tutelato anche dall’art. 2 Cost.

“La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale”.

Essendo, inoltre, intimamente connesso al valore della dignità umana (diritto ad un’esistenza degna) rientra nella previsione anche un ulteriore articolo.

Uguaglianza nel diritto all’assistenza sociale: Art. 3 Cost.

“Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.(…)’’

Le strutture per l’assistenza sociale offerte dallo Stato

Il ruolo dello Stato è anch’esso variegato e per realizzare la protezione dell’integrità psico-fisica o la salubrità dell’ambiente esso si impegna “negativamente” ossia si astiene da azioni che comporterebbero la lesione dei relativi diritti; per garantire, invece, il diritto ai trattamenti sanitari l’impegno delle Istituzioni è attivo: affinché i titolari ne possano godere effettivamente esse debbono predisporre le strutture e ogni altra condizione necessaria per offrire l’assistenza sanitaria.

Articolo precedente
Prossimo articoloCome nasce la casa di riposo
AES Domicilio nasce con lo scopo di intervenire in tutte quelle situazioni di richiesta d’aiuto appartenenti al grande mondo dell’educazione, della scuola, dei disturbi dell’apprendimento, dell’assistenza agli anziani, dell’accudimento dei neonati e del sostegno psichico per adulti. Grazie alla grande passione e costanza abbiamo raggiunto l’obiettivo di creare un’ampia rete di collaboratori e quindi professionisti del sociale per diventare veri leader del “terzo settore”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.