badanti condominio incremento

0
580
badante condominio

L’INCREMENTO DELLE BADANTI NEI CONDOMINI

Secondo le fonti dell’ Ansa sono circa 6 milioni nel nostro Paese gli over 65 con problemi non sanitari. Tuttavia, si tratta prima di tutto di problemi sociali e circa 4 milioni gli anziani con lievi disabilità che non richiedono un’assistenza sanitaria specifica e continua. La badante condominiale può rappresentare una soluzione economica e costruttiva per molti anziani.

“Per favorire la permanenza degli anziani a casa propria, contrastando le degenze improprie che raggiungono oggi il 20% e ridurre così i costi socio-assistenziali, arrivano nuovi progetti di assistenza agli anziani. Si tratta di un welfare ‘fatto in casa’”, anzi, “in condominio“.

Spiega Nicola Ferrara, presidente della società italiana di Geriatria riunita a Napoli in congresso. Badanti di condominio in grado di assistere con costi ridotti due o più anziani che abitano nello stesso stabile. Naturalmente è un servizio di ‘co-housing‘ per condividere abitazioni diventate troppo grandi e costose per una persona sola. Si hanno portieri sociali, case comuni e ‘care manager‘,sono alcune delle proposte discusse dagli esperti.

Incremento delle badanti di condominio

I dati ci dicono però che l’80% degli anziani, circa 10 milioni, ha una casa di proprietà. Nel 35% dei casi ci vive da solo. Si tratta di appartamenti che nel 65% dei casi hanno più di 4 stanze, in maggioranza vecchie anche se in buone condizioni. Tuttavia nel 76% dei casi sono prive di ascensore, problema che può incidere pesantemente sulla qualità di vita dell’anziano.

Per migliorare l’assistenza è necessario innovare il nostro sistema con un metodo professionale. Un’idea di vecchiaia in cui la casa e il condominio possono rappresentare un luogo privilegiato in cui mettere in atto le giuste soluzioni.

Badanti di condominio e benefici

Ormai la presenza delle badanti è sempre più assidua e indispensabile nelle case delle famiglie che hanno bisogno di equilibrare le vite di tutti i componenti del nucleo. Non è sempre possibile, né auspicabile occuparsi dei propri cari h24 in quando è sempre necessaria una competenza specifica e mirata alle esigenze di chi mostra più difficoltà e debolezze.

La presenza di una malattia piú o meno grave oltre ad essere curata dai medici necessita di un accompagnamento psicologico quotidiano oltre che di un supporto fisico indispensabile agli spostamenti. Scopri tutti i servizi di assistenza anziani a domicilio a Lecco.

Articolo precedenteAbusi nei confronti degli anziani
Prossimo articoloCalvizie anziani
AES Domicilio nasce con lo scopo di intervenire in tutte quelle situazioni di richiesta d’aiuto appartenenti al grande mondo dell’educazione, della scuola, dei disturbi dell’apprendimento, dell’assistenza agli anziani, dell’accudimento dei neonati e del sostegno psichico per adulti. Grazie alla grande passione e costanza abbiamo raggiunto l’obiettivo di creare un’ampia rete di collaboratori e quindi professionisti del sociale per diventare veri leader del “terzo settore”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.